Convenzione Banca Taranto e Ordine Avvocati

L'accordo a seguito di un incontro tra le parti lo scorso 25 giugno 2020

0
62
convenzione
Riconoscimento editoriale: Ordine Avvocati di Taranto

TARANTO Convenzione tra Banca di Taranto e Ordine degli Avvocati jonici : l’accordo prevede che la Banca vada a “pagare” le fatture che i giovani avvocati emettono allo Stato per il gratuito patrocinio.

La convenzione con l’Ordine degli avvocati Taranto è valida anche per chi attua la difesa d’ufficio e deve poi farsi riconoscere gli importi dovuti dallo Stato. Cosa potranno fare gli avvocati?

  • chiedere un anticipo del credito vantato fino all’80% della singola fattura;
  • ottenere un pagamento immediato, a patto che non si superino i 15mila euro complessivi.

“Auspico che l’innovativa convenzione con la Banca di Taranto possa aiutare i colleghi a
superare questo periodo di difficoltà finanziaria, causato dalle ben note limitazioni
all’attività giudiziaria per il Covid-19, fino alla totale ripresa delle normali attività forensi”.

Così ha spiegato il presidente dell’Ordine professionale avv. Fedele Moretti. Soddisfazione per la convenzione arriva anche dalla Banca di Taranto. Infatti, secondo il presidente Lelio Miro, presidente dell’istituto di credito.

Infatti, per Miro, questo è il modo giusto per essere vicini al territorio jonico. Un ruolo che come banca, l’istituto di credito non può prescindere. Quindi, i giovani avvocati potranno semplicemente rivolgersi alla banca con i documenti e il tesserino dell’Ordine per ottenere questo anticipo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui