Defibrillatore donato alla Lega Navale di Torre Colimena

L'associazione di Manduria ne ha fatto richiesta, considerando i casi di attacchi cardiaci presentati nelle passate stagioni estive.

0
65

MANDURIA – La lega Navale di Torre Colimena ha ricevuto dalla Bcc di Erchie un defibrillatore, uno strumento indispensabile per praticare il massaggio cardiaco.

L’associazione di occupa di tutela del mare e dell’ambiente, ma come afferma il Presidente della Lega Navale di Torre Colimena Jonatan Tieni, vengono risolti ogni giorno problemi di varia natura che si presentano sul territorio.

Considerando che nelle passate stagioni estive si sono presentati casi di attacchi cardiaci ai villeggianti della zona, avere un defibrillatore in dotazione è diventato davvero indispensabile.

Per questo motivo è partita questa iniziativa, perché intervenire tempestivamente in soccorso con un massaggio cardiaco può salvare una vita umana.

Il tesoriere della Lega Navale, Luca Ciccarese ha contattato il presidente della Bcc di Erchie, Giovanni Carrozzo per fare questa richiesta, che è stata accolta.

Adesso il defibrillatore si trova in sede e il corso di formazione per l’uso dello strumento è stato seguito da sette soci della Lega.

Appena ci saranno i fondi disponibili, sarà realizzata un’apposita colonnina che sarà collegata automaticamente con il 118.