Ex Ilva: proscioglimento per i dirigenti per incidente del 2014

I fatti risalgono al 2014

0
65
Gli operai dell’ex ILVA continuano ad essere seduti sopra una polveriera
ex ilva riconoscimento editoriale: wikipedia

TARANTO – I dirigenti dell’ex Ilva imputati nel processo per l’incidente che nel 2014 coinvolse il dipendente di un’azienda dell’indotto Massimo Iodice ora hanno ottenuto il proscioglimento.

Infatti, il 54enne era morto mentre lavorava allo stabilimento siderugico. Resta, invece, rinviato a giudizio il titolare e due dipendenti dell’azienda dell’indotto.

Iodice, in quel momento, stava facendo dei lavori di manutenzione sull’Acciaieria 1. Infatti, c’era stato uno sversamento di ghisa. Quindi, ora per quelle accuse hanno ottenuto il proscioglimento i dirigenti dell’allora ex Ilva, tra cui:

  • Marco Andelmi,
  • Giovanni Donvito.

Il nuovo processo per i responsabili dell’indotto partirà il prossimo 5 maggio, perché è arrivato il rinvio a giudizio. La vicenda fa riferimento a quando l’Ilva era in amministrazione straordinaria, quindi molto prima dell’arrivo della società franco-indiana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui