L’Ex Ilva Taranto diventa ufficialmente una società pubblica-privata

Invitalia entra ufficialmente in ArcelorMittal con un investimento di 400 milioni di euro. La società di controllo prende il nome di Acciaierie d'Italia Holding. 

ArcelorMittal - ex ilva

TARANTO – L’Ex Ilva Taranto è da oggi una società pubblica-privata. Invitalia e ArcelorMittal hanno perfezionato l’accordo per l’investimento che era stand-by da diversi mesi. Invitalia ha versato 400 milioni d’euro nel capitale della AmInvestco Italy, la società controllata dalla multinazionale che aveva sottoscritto il contratto d’affitto e acquisto dei rami aziendali dell’Ex Ilva.

Nasce Acciaierie d’Italia Holding

Con il primo investimento di Invitalia, con un partecipazione al capitale sociale del 38% e un diritto di voto al 50%, la nuova società a controllo congiunto prende il nome di: Acciaierie d’Italia Holding. Anche ArcelorMittal Italia verrà rinominata “Acciaierie d’Italia”.

Oltre a un cambio del nome delle società, ci si aspetta un secondo investimento, fino a 680 milioni, per riuscire a perfezionare l’acquisto di tutti i rami d’azienda dell’Ex Ilva da parte della Società d’Investimento dello Stato. Con il secondo investimento, Invitalia raggiungerebbe il 60% di diritto di voto, portando ArcelorMittal al 40%.