Il giovane talento di Fragagnano tra le 100 eccellenze italiane
Fonte web: pagina fb di Giuseppe Bungaro.

FRAGAGNANO Giuseppe Bungaro frequenta l’ultimo anno del Liceo scientifico, ma studia da autodidatta Medicina che è il suo sogno più grande.

E’ un ragazzo come tanti Giuseppe, che vanno a scuola, escono con gli amici e si divertono, ma il suo nome figura già tra i geni della ricerca scientifica. Proprio così, perché questo giovane ragazzo pugliese mostra un’incredibile predisposizione verso la medicina tanto che è stato in grado di realizzare uno stent coronarico.

Per questo motivo ha vinto

l’European Union Contest for Young Scientists

la competizione dove gareggiano i talenti scientifici europei junior di età compresa fra i 14 e i 21 anni. Inoltre, Giuseppe è stato inserito fra le 100 eccellenze italiane, come giovane talento per la medicina.

Cosa ha fatto di così speciale un ragazzo di 18 anni come lui?

La curiosità e la voglia di aiutare gli altri ha spinto questo piccolo prodigio a studiare e informarsi. Tutto è partito da un problema di salute di cui lui stesso ha sofferto all’età di 13 anni. Gli era stato diagnosticato un problema aortico e quando ha visto che anche altre  persone avevano dei problemi coronarici ha voluto studiare e mettere a punto uno stent pericardico auto-espandibile.

Non si è fermata qua la sua voglia di aiutare il prossimo perché ha deciso di contattare il  dottor Fausto Castriota che in quel periodo era il coordinatore dell’Unità Operativa di Emodinamica e Cardiologia Interventistica al Maria Cecilia Hospital, in provincia di Ravenna. incredibile, ma vero, è stato invitato presso la sua struttura ospedaliera e gli è stato proposto di assistere ad un intervento di angioplastica coronarica.

Dopo tutte queste emozioni, però, Giovanni non si è montato la testa, anzi, pensa già a cosa dovrà fare dopo la maturità. Lo aspettano i test di ammissione alla Facoltà di Medicina e prevede di dover studiare davvero tanto.

Un giovane che deve essere da esempio a molti ragazzi di oggi.