Integrazione e culture a Palagiano

Laboratorio didattico con percorso educativo.

0
277

PALAGIANO – Stanno proseguendo i seminari nelle scuole grazie alla collaborazione del centro Sprar Koinè. L’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” è impegnato su tematiche attuali come la migrazione e l’intercultura.

Scopo di questa iniziativa è sensibilizzare i giovani abituandoli ad accettare ogni individuo anche straniero che può essere fonte di crescita e apertura verso il futuro.

L’interessante laboratorio tenuto da Bastian Pillon, dal titolo: “Cittadini nel mondo”, vuole appunto educare alla pari dignità delle culture del mondo.

E’ stato organizzato un ciclo di seminari che avuto inizio il 13 maggio e proseguirà il 29 maggio e il 3 giugno sempre nell’Istituto G. Rodari che ha intrapreso con lo Sprar Koinè un percorso di collaborazione.

A questa iniziativa hanno collaborato docenti delle università trattando temi come la tutela dei migranti, i diritti, i percorsi per una società Interculturale e l’universalismo dei diritti.

Angela Surico, coordinatrice dello Sprar afferma che l’obiettivo che si intende raggiungere è “l’integrazione a 360°” e anche fare in modo che queste persone diventino per il territorio delle risorse. E’ fondamentale, però, che la formazione riguardi la gente del luogo che deve imparare ad essere accogliente.

Seminario su migrazioni e intercultura a Palagiano
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook / SvegliArci Palagiano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui