Luca Argentero al Teatro Orfeo di Taranto
Fonte web: wikipedia

TARANTO – Questa sera, secondo spettacolo con un personaggio molto amato non solo per la sua bellezza e simpatia, ma anche per la sua bravura.

“È questa la vita che sognavo da bambino?”

sarà una sorta di reading sportivo che metterà alla luce tre vite straordinarie, quella di tre famosi sportivi: Alberto Tomba, Walter Bonatti e Luisin Malabrocca che hanno fatto sognare generazioni di italiani.

Moltissimi biglietti sono stati venduti per poter ammirare il noto attore Luca Argentero con cui molte ammiratrici spereranno di farsi un selfie.

Con “La vita che sognavo da bambino”, l’attore torinese racconterà la vita straordinaria di tre grandi dello sport, che con il loro modo di vivere la vita hanno influenzato in qualche modo anche la nostra.

Alberto Tomba è stato uno dei più grandi campioni di sci di tutti i tempi. Walter Bonatti, l’alpinista che è riuscito a scalare il K2. Luisin Malabrocca, il ciclista del Giro d’Italia che conquistò la maglia nera. Scoprì che per diventare famoso poteva arrivare anche ultimo. Per solidarietà riceveva dai suoi ammiratori tanto cibo.

Edoardo Di Leo, in veste di regista, è un noto attore che rivedremo al Teatro Orfeo molto presto, nella triplice veste di autore regista e metteur en scène.