Lunedì suona la campanella anche per gli studenti di Martina Franca

Il primo cittadino rivolge l'augurio più sentito a tutta la giovane comunità per l'avvio del nuovo as 2019/2020.

0
70

MARTINA FRANCA – “Ai Dirigenti scolastici, ai docenti e alle ragazze e ai ragazzi e alle loro famiglie arriva il grande augurio per l’inizio del nuovo anno scolastico”. Così inizia la lettera che il primo cittadino indirizza al mondo della scuola, per l’avvio del nuovo anno scolastico 2019/2020.

Anche in Puglia di ricomincia e già da domani mattina si riparte con la corsa mattutina degli studenti. Iniziano le lezioni per tutti gli Istituti scolastici di Martina Franca. Il sindaco Franco Ancona ha scritto una lettera rivolta a dirigenti scolastici, ai docenti e agli studenti.

Il sindaco e l’assessore al Diritto allo Studio Antonio Scialpi esprimono il loro auspicio per un’ottima ripresa delle attività didattiche “all’insegna della sinergia e della condivisione”.

Sindaco e assessore dichiarano: “Il diritto allo studio, inteso come opportunità per tutti e come servizio efficiente, è sempre stato al cento degli indirizzi di governo e grazie alla collaborazione di tutti, possiamo contare su scuole sempre più accoglienti e sicure”.

Iniziative importanti nel mondo della scuola a favore degli studenti

La Formazione nella città di Martina Franca è: “un’eccellenza certificata dai risultati raggiunti dagli studenti, dalla quasi inesistente dispersione scolastica, dall’impegno costante dei Dirigenti scolastici e dai colleghi dei docenti che approntano piani di offerta formativa sempre più adeguati alle nuove esigenze”.

Il Tavolo tecnico della scuola è nato per creare una sinergia tra scuola e Comune. Offre maggiori occasioni di miglioramento. Con questa idea, infatti, l’amministrazione comunale si impegna a prendere tutti i provvedimenti necessari per rendere la scuola sempre efficiente e così anche la rete di trasporti e i servizi per il tempo pieno.

Si augura di avere le risorse disponibili per i ragazzi diversamente abili, facilitando la loro integrazione e offrire il sostegno scolastico.

Augurano a tutti che quest’anno scolastico sia all’altezza dei desideri di ciascuno.
Il sindaco Franco Ancora e l’assessore Scialpi, in una città come Martina Franca, denominata “Città d’arte e di Cultura”, e “Città che legge”, vogliono che la scuola rappresenti sempre di più un luogo di studio e di formazione culturale.

L’anno scolastico 2019 / 2020 si preannuncia ricco di iniziative con nuovi progetti e attività. Ci sarà il ritorno del “Pedibus”. Il progetto rivolto agli studenti, prevede la realizzazione di percorsi sicuri a piedi. Sarà presentato lunedì pomeriggio a partire dalle 16:30, presso il Centro Servizi di Piazza d’Angiò.