Home Notizie Attualità Manduria: progetto per il Parco Digitale subacqueo

Manduria: progetto per il Parco Digitale subacqueo

La soprintendente Barbara Davidde ha annunciato il progetto che permetterà di visionare i 23 Sarcofagi del Re, sommersi vicino alla costa di San Pietro in Bevagna.

Manduria progetto Parco Digitale subacqueo

MANDURIA – Nella zona della Marina di Manduria a San Pietro in Bevagna è stato avviato un progetto per creare un Parco Digitale subacqueo, che verrà realizzato nell’area dei sarcofagi del Re.

L’annuncio è stato fatto da Barbara Davidde, soprintendente nazionale di archeologia subacquea.

La soprintendente ha affermato che i visitatori avranno la possibilità di visionare sul tablet lo spettacolo subacqueo con un sistema di realtà aumentata.

L’area dei Sarcofagi del Re sono tra i giacimenti archeologici sottomarini più importanti del Mediterraneo.

Le grandi vasche con i depositi giacciono in fondo al mare a 6 metri di profondità, poco distanti dalla costa della zona marina di San Pietro in Bevagna.

I 23 Sarcofagi del Re si presentano in marmo e si sono inabissati nel terzo secolo dopo Cristo, insieme alla nave romana che le stava trasportando.

Exit mobile version