MARTINA FRANCA – Dal 20 al 26 maggio 2019 una delegazione italiana si recherà a San Pietroburgo, per ricambiare la visita degli studenti russi che sono stati accolti con gioia da quelli martinesi.

Sarà sicuramente un’esperienza imperdibile per gli studenti pugliesi che avranno modo di visitare le bellezze artistiche di San Pietroburgo e di incontrare gli studenti russi.

Con questa iniziativa culturale si vuole offrire agli studenti del territorio la possibilità di confrontarsi con altre culture, per sviluppare la loro preparazione in ambito storico, ecologico, ambientale e di formazione professionale. Nel programma sono previste anche iniziative, come la mobilità di alternanza scuola-lavoro.

Hanno aderito a questo progetto vari Istituti del territorio jonico tra cui anche l’I.I.S.S. Leonardo da Vinci di Martina Franca, dove la Dirigente scolastica prof.ssa Adele Quaranta ha accolto con entusiasmo gli studenti russi.

A metà marzo scorso, da San Pietroburgo è arrivata una delegazione di docenti e studenti russi. Hanno visitato il territorio tarantino affascinati dai luoghi, poi si sono fermati a Martina Franca, dove sono stati accolti con entusiasmo dagli studenti del Da Vinci.

A Martina Franca durante la visita degli studenti russi, anche la dirigente scolastica dell’Istituto Massari Galilei di Bari, professoressa Alba Decataldo e in rappresentanza del liceo Vittorino da Feltre di Taranto, la professoressa Cinzia Serrani.

Adele Quaranta dichiara che l’esigenza di avviare questo genere di progetto, è nata dalla richiesta da parte di molti operatori commerciali. Da tempo, infatti sono stati avviati percorsi di alfabetizzazione in lingua russa.

Più di tutti, però, vi è la necessità di aprire i confini a beneficio degli studenti permettendo loro di confrontarsi con altre realtà culturali.