Quarto alla città: a Massafra 39 positivi al COVID

Il sindaco ha parlato alla città invitando al rispetto delle norme soffermandosi sull'appuntamento di domani, 27 ottobre, con il mercato settimanale molto frequentato dai cittadini.

0
94
Sindaco Quarto Massafra

MASSAFRA – Ancora una volta il sindaco di Massafra, avvocato Fabrizio Quarto, ha voluto parlare alla città attraverso un videomessaggio.

In apertura dell’intervento di Quarto, l’aggiornamento sull’andamento dei contagi che purtroppo, in linea con quanto sta accadendo a livello nazionale, sta crescendo tanto da far registrare a Massafra trentanove positivi: «Come saprete – ha esordito – il numero dei contagi è in crescita tanto in Italia quanto a Massafra. Alle ultime informazioni comunicatemi pochi istanti fa dall’ASL, a Massafra purtroppo siamo saliti a quota trentanove. Abbiamo – ha rimarcato – trentanove nostri concittadini positivi al Coronavirus ai quali va l’augurio di pronta guarigione. Speriamo – ha auspicato – che sia così nel più breve tempo possibile per ciascuno di loro.»

In vista dell’appuntamento con il mercato settimanale di domani, ampia parte del discorso è stata riservata dal primo cittadino all’argomento: «Il DPCM che entra in vigore questa sera, – ha spiegato – ha previsto una serie di misure per contrastare la diffusione del contagio. Tra queste misure, non è stata prevista alcuna norma che sospenda i mercati cittadini né vi sono chiusure di questo tipo nelle ordinanze regionali o nelle linee guida prefettizie per cui questa scelta è rimessa interamente ai sindaci. Nei giorni scorsi – ha riferito – ho ascoltato molti dei miei colleghi così come ho consultato l’ASL sul punto e ho consultato la prefettura. Sono giunto al convincimento che nella giornata di domani, in linea con le norme attualmente in essere, sarà confermato il mercato. Quindi, domani, chi vorrà fruire del nostro mercato cittadino lo potrà fare.

Tuttavia – ha avvertito – è mio preciso intendimento controllare, con molta attenzione, il rispetto puntuale e severo delle norme di sicurezza. In primis – ha puntualizzato – la norma relativa all’uso corretto della mascherina: non sotto il naso, al mento, al braccio ma correttamente la mascherina deve essere indossata per coprire il naso e la bocca. È altrettanto importante ha aggiunto – il distanziamento interpersonale tra le persone quindi invito, sia gli esercenti che chi va al mercato per fruirne, al rispetto puntuale di queste norme. Vi sarà un controllo della Polizia locale e dei Carabinieri – ha annunciato – in quanto, laddove questo rispetto non sarà confermato e queste norme rileveremo che saranno violate nella giornata di domani, allora il mio atteggiamento cambierà per la prossima settimana perché – ha osservato – il sindaco è anche tenuto alla tutela della salute dei propri cittadini. Per cui – ha rimarcato – il mercato domani si fa ma, laddove dovessimo verificare che non vi è un corretto rispetto delle norme contro la diffusione del virus, da martedì prossimo il mercato verrà sospeso. Mi auguro – ha concluso – che domani possiamo tutti fruire del nostro mercato senza contravvenire alle norme, in mancanza, dovremo adottare le misure consequenziali.»

Mariella Eloisia Orlando

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui