Melucci: nessun aumento TARI 2021 a Taranto, sgravi bloccati

Nonostante l'aumento pesante dell'AGER per il conferimento dei rifiuti, non ci saranno incrementi della TARI 2021 a Taranto. 

aumento tari 2021 TARANTOaumento tari 2021 TARANTO

TARANTO – Il Primo Cittadino Rinaldo Melucci ha sottolineato che non ci sarà nessun aumento TARI 2021, però gli sgravi sono bloccati data l’assenza di un totale di 17 consiglieri. Dopo la seduta del Consiglio Comunale, le forze di maggioranza hanno tenuto, infatti, per spiegare le decisioni prese.

Al fine di andare incontro ai bisogni delle famiglie provate dalla pandemia e dalla crisi economica, la maggioranza ha evitato l’aumento della TARI, dovuto dall’intervento pesante di AGER, ossia dall’autorità regionale per il servizio gestione dei rifiuti che ha rivisto i metodi di calcolo causando una crescita dei costi di conferimento. 

Il Sindaco Melucci ha spiegato: la maggioranza al fine di mitigare gli aumenti aveva predisposto anche un emendamento tecnico al fine di introdurre degli sgravi a vantaggio delle categorie deboli e dei commercianti.

L’assenza di ben 17 consiglieri comunali, non ha permesso di procedere in tal senso. Ora bisognerà, visti i costi di conferimento aumentati, migliorare e andare avanti spediti con il progetto della differenziata a Taranto.