Natale a Taranto salvo, il comunicato della giunta

La giunta Melucci salva il Natale a Taranto, ecco il comunicato

Luci di Natale a Taranto
Luci di Natale a Taranto

TARANTONatale a Taranto, arriva il comunicato della giunta Melucci sfiduciata che conferma il programma. Tradizione onorata come conferma il sindaco che illustra il programma sia musicale sia culturale ed artistico. Inoltre dal 22 novembre accese anche le luminarie in tutta la città ionica.

Natale a Taranto, ci saranno le bande

“Anche quest’anno la tradizione sarà onorata: le bande cittadine faranno risuonare le pastorali natalizie per le strade di Taranto. Grazie all’impegno dell’amministrazione Melucci, infatti, la Grande Orchestra di Fiati “Santa Cecilia” Città di Taranto diretta dal maestro Giuseppe Gregucci e il Gran Complesso Bandistico “Giovanni Paisiello” Città di Taranto diretto dal maestro Vincenzo Simonetti copriranno a piedi l’intero territorio con quattro percorsi, due a testa.”

LEGGI ANCHE – Riparte la terapia intensiva neonatale a Taranto

“Il 22 dicembre, ricorrenza di Santa Cecilia e avvio ufficiale delle festività natalizie, ma anche il 7 e il 24 dicembre, vigilie di Immacolata e Natale, i musicisti saranno in strada per ricreare la magica atmosfera del Natale tarantino in ogni angolo della città. «Abbiamo lavorato con grande impegno a questo risultato – le parole del sindaco Rinaldo Melucci –; nonostante le difficoltà insorte dopo gli eventi degli ultimi giorni abbiamo salvato questa sentita tradizione. Non avremmo mai potuto lasciare i nostri cittadini senza uno tra gli appuntamenti più attesi del Natale tarantino». Così il comunicato diffuso dalla giunta comunale tarantina e apparso sul sito del comune.

Accensione delle luminarie a Taranto

Sempre per quanto riguarda gli eventi concernenti il Natale, la giunta dimissionaria Melucci fa sapere tutte le novità per il 2021 in un altra nota sempre diffusa alla stampa: “Il 22 novembre alle 17; in piazza Maria Immacolata, il sindaco Rinaldo Melucci darà il via al Natale più lungo d’Europa, con le luci che addobberanno il Borgo; poi la ruota panoramica, la giostra vintage, la pista di ghiaccio e la banda per le tradizionali pastorali.”

Arrivano anche altre decorazioni natalizie

“Nei prossimi giorni anche nelle periferie saranno installati altri decori natalizi, per vivere lo spirito di questo periodo in maniera condivisa. «Siamo felici di aver realizzato questa piccola, ma fondamentale; magia – le parole del primo cittadino -, regalando alla città un segno di ripartenza, un primo passo verso il ritorno alla normalità che ci deve comunque vedere vigili. Purtroppo non avremo grandi eventi; perché quel che è accaduto nei giorni scorsi ha bloccato la programmazione delle attività, ma siamo certi che sapremo godere delle nostre tradizioni e di questa bellezza con lo stesso entusiasmo; pronti per ripartire più forti di prima“.