TARANTO – Grande attesa per questo pomeriggio con l’arrivo al porto della Nave Scuola Palinuro. E’ sempre una grande emozione ammirare la maestosità di un’imbarcazione che arriva a Taranto e la gente approfitta per accorrere numerosa.

E’ un momento di grande gioia e di orgoglio per tutti, che non possono fare a meno di immortalare questi momenti con degli scatti. La Nave Scuola Palinuro della Marina Militare sarà ormeggiata da questo pomeriggio fino al 27 luglio 2019.

In occasione della sosta della Nave Palinuro nel porto di Taranto, giorno 25 luglio, alle ore 15:00, il Comandante, in un incontro stampa, a bordo, presenterà l’Unità e la 55a Campagna d’Istruzione 2019.

Sarà presente un rappresentante dell’UNIBA che presenterà i progetti legati alla Marina Militare e un relatore del progetto Wonderful, che presenterà i progetti di ricerca e descriverà i dettagli delle apparecchiature montate a bordo.

L’Unità della Nave Scuola Palinuro impegnata nella 55a Campagna d’Istruzione.

Attualmente, sono presenti a bordo gli allievi che stanno seguendo il corso VFP4 NP.
Le conoscenze acquisite durante l’anno accademico dagli allievi a bordo della nave si concluderanno a terra.

Tra le tante nozioni che rientrano nella tradizione marinaresca, gli allievi si cimenteranno nelle scienze nautiche e avranno modo di apprendere le dinamiche della vita di bordo e tutto ciò che riguarda le consuetudini marinaresche.

La Marina Militare è una figura molto importante a Taranto e molti giovani intraprendono questa prestigiosa carriera che oltre a offrire immediatamente uno sbocco lavorativo, inorgoglisce le famiglie e va ad ingrossare le fila della Marina Militare.

Gli allievi della Nave Scuola Palinuro, con questo prima esperienza d’imbarco, impareranno cosa significa impegno e responsabilità. Per molti di loro si tratta della prima esperienza lontano da casa, quindi sarà l’occasione per acquisire una maggiore autonomia.

Acquisiranno l’esperienza che servirà loro a superare le difficoltà tipiche della vita di mare e allo stesso tempo forgeranno il loro carattere, diventando più forti e sviluppando il senso di appartenenza.