Pedane installate nella zona balneare di Taranto per l’accesso ai disabili

Iniziativa lodevole coordinata con il servizio demanio e l'assessore Cataldino.

0
222

TARANTO – Per assicurare ai cittadini con deficit motori una maggiore tutela e permettere loro di poter godere della stagione balneare, con l’acceso al mare anche nelle spiagge libere, sono state installate delle pedane.

L’assessore Cataldino afferma che si trattava di un’esigenza impellente poter dare libero accesso anche ai soggetti con disabilità. Finalmente chiunque potrà accedere alle spiagge. Ne beneficerà il turismo e il territorio sarà maggiormente valorizzato.

Sono state già collocate le pedane a Viale del Tramonto e a Parco Mar Grande; ora manca la zona de Tramontone.

L’assessore Viggiano ha dichiarato con grande soddisfazione, che da parte della comunità vi è stata una risposta positiva e nel corso dei sopralluoghi, molta gente ha guidato le operazioni di ripristino del decoro e dell’accessibilità.

Tra le altre iniziative volte a valorizzare la costa jonica e quindi lidi e spiagge libere, sono stati rimossi i rifiuti e le alghe sul bagnasciuga.