Prelievo multi organo praticato al SS. Annunziata di Taranto

Fegato e reni di una donna deceduta in seguito ad un'emorragia cerebrale, andranno a Bari.

0
105
Prelievo multi organo al SS. Annunziata di Taranto
Riconoscimento Editoriale: Pagina Facebook / MoVimento 5 Stelle Taranto

TARANTO – Grande gesto di generosità presso l’ospedale SS. Annunziata, dopo il decesso di una 74enne, avvenuto tra il 20 e il 21 agosto. I familiari hanno dato il consenso alla donazione degli organi.

L’equipe dell’ospedale di Taranto è stata coordinata dal Dr. Pasquale Massimilla per prelevare fegato e reni che sono stati inviati a Bari.

La Puglia è una delle regioni dove vi è un basso tasso di donazioni rispetto alla media italiana, ma nonostante ciò a Taranto vengono effettuati interventi di questo tipo da oltre 30 anni.

Per aumentare il numero di consensi, l’ASL Taranto ha avviato dall’inizio dell’anno, una campagna di sensibilizzazione che coinvolge le scuole, al fine di fornire già in vita l’assenso al prelievo, che può essere dato nel momento di redigere il documento di riconoscimento.

Il Direttore Generale dell’Asl Taranto, Avv. Stefano Rossi, ha ringraziato la famiglia della donna deceduta, che in un momento così triste, ha fatto un gesto di grande generosità nei confronti di altre persone che grazie agli organi ricevuti potranno condurre una vita migliore.