Problemi programma Start Regione: perché?

L'autenticazione dei documenti di riconoscimento sembra bloccarsi quando si fa la domanda

0
257
start
Riconoscimento editoriale: SnapwireSnaps / Pixabay.com

BARI Start era il bando della Regione Puglia per dare alle start up e agli autonomi la possibilità di ottenere dei contributi per avere un sostegno vista l’emergenza.

Il problema, però, è che il sito che si occupava di gestire le domande semplicemente non funziona. Infatti, gli utenti che hanno avviato la procedura per accedere al programma Start Regione Puglia hanno scoperto dei disservizi. Quali sono quelli più comuni?

  • Il non riconoscimento della carta di identità;
  • La copia conforme della dichiarazione dei redditi non caricata;
  • La copia di avvio della partita Iva con il numero della stessa non approvata;
  • La firma digitale;
  • La marca da bollo da 16 euro.

Insomma, sembra che per avviare la procedura servano tantissimi documenti e che questi al momento siano difficili da reperire, vista l’emergenza CoVid-19.

Per aiutare i cittadini ad avere il contributo di 2000 euro a fondo perduto, la Regione ha subito messo a disposizione un numero verde. Il numero è 800990064 ed è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Così le persone interessate possono farsi seguire dalla Regione durante la procedura. Ora, si spera anche in una procedura più semplice per accedere ai fondi.

Infatti, il contributo economico può essere un reale aiuto per affrontare la situazione e c’è tempo fino al 30 settembre per richiederlo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui