Home Notizie Attualità Pugliapromozione: regione assume 20 unità a tempo indeterminato

Pugliapromozione: regione assume 20 unità a tempo indeterminato

Pugliapromozione: assunte 20 persone a tempo indeterminato

puglia regione universitaria

In regione Puglia il lavoro ha sempre grandissima importanza come spiega la Regione attraverso l’ultimo comunicato stampa diffuso sui canali ufficiali e che chiaramente riguarda anche Taranto.

La delibera di Regione Puglia

“Con Deliberazione di Giunta regionale è stato approvato oggi l’Atto di organizzazione, il Piano Triennale del Fabbisogno del Personale e il Piano Assunzionale 2022-2024 dell’Agenzia regionale del turismo Pugliapromozione. Con l’approvazione viene aggiornato l’organigramma dell’Agenzia e, di fatto, vengono creati i presupposti per completare la procedura di stabilizzazione di 20 unità di personale precario. La stabilizzazione determinerà la definitiva assunzione a tempo indeterminato delle figure professionali in base all’avvenuto accertamento del possesso dei requisiti previsti dall’art. 20 del Decreto Madia. In particolare, le 20 unità sono state assunte con contratto di lavoro a tempo determinato mediante concorso pubblico indetto dall’Agenzia ad ottobre 2017, sono attualmente in servizio e hanno maturato oltre tre anni di attività professionale continuativa presso ARET Pugliapromozione.”

Il commento dell’assessore Lopane

“La qualità dei rapporti di lavoro si riflette su tutta l’attività dell’Agenzia e dei professionisti che vi operano – ha commentato l’assessore regionale al Turismo -. Dare sicurezza a chi già da anni lavora con professionalità in ARET era un obiettivo fondamentale già dal mio recente insediamento. Una grande soddisfazione oggi l’approvazione dell’atto che dà continuità alle azioni di ampliamento degli ambiti di competenza e diversificazione delle attività di Pugliapromozione introdotte ed approvate con l’emendamento al Bilancio che ho portato in Consiglio regionale nella seduta dello scorso dicembre. In questo senso era indispensabile un adeguamento della pianta organica per proseguire in serenità nell’encomiabile lavoro di promozione complessiva del brand Puglia. Un compito strategico per la valorizzazione delle componenti materiali e immateriali della nostra regione, per la sua immagine nel mondo e per lo sviluppo economico del territorio. La concretezza di questo provvedimento ci permette di riconoscere il percorso di crescita del turismo tracciato in questi anni, ci permette di garantire un supporto efficace alle iniziative e alle misure che stiamo mettendo in campo per rilanciare il settore dopo la pandemia e facilita anche la programmazione a medio-lungo termine. I successi raggiunti finora da Pugliapromozione – conclude l’assessore – sono anche i successi del turismo pugliese e della Regione Puglia: merito del suo personale che, attraverso questa delibera, entro il 31 maggio potrà essere finalmente stabilizzato”.

LEGGI ANCHE – Xylella Puglia: Coldiretti lancia un altro allarme

Exit mobile version