GROTTAGLIE – Nei giorni scorsi sono stati trasferiti i posti letto dall’Ospedale “Moscati” di Taranto e già è attivo ed operativo il reparto di Geriatria dell’Ospedale “San Marco”.

L’Ospedale Moscati è divenuto un importante Polo oncologico e dal momento che si libererà di questi posti letto, ne accoglierà degli altri per ampliare il reparto di Pneumologia.

L’Assessore regionale Mino Borraccino afferma che si tratta di un importante passo che arricchisce l’offerta sanitaria dell’Ospedale San Marco di Grottaglie.

Ricordiamo che inizialmente Borraccino non condivideva questa decisione, ma deve ricredersi, grazie all’impegno istituzionale, a partire dal Presidente e Assessore alla Sanità, Michele Emiliano.

Oggi,  l’Ospedale Moscati di Taranto assieme al San Marco di Grottaglie e al SS. Annunziata di Taranto, formano un unico ospedale.

Si può affermare che con questi presidi ospedalieri, il servizio sanitario del territorio è completo.

Il Ss Annunziata è completo di tutti i reparti, il Moscati sarà un grande centro oncologico e l’ospedale San Marco è un centro di riabilitazione con i reparti di medicina, lungodegenza e geriatria.

Oggi l’ospedale San Marco è un presidio territoriale di assistenza ed un presidio di Post Acuzie, con un’integrazione tra i reparti ospedalieri e gli ambulatori, sono in funzione anche i reparti di radiologia e di analisi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui