Rinaldo Melucci a Lipsia “Taranto non è più sola in Europa”

Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci presente all'Eurocities di Lipsia

Rinaldo Melucci
Sindaco Rinaldo Melucci. Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

TARANTO – La delegazione del Comune di Taranto capitanata dal Sindaco Rinaldo Melucci è presente agli Eurocities di Lipsia ed è impegnata in dure giornate di lavoro. La città Jonica entra così a far parte delle 200 città europee più importanti. Agli incontri prende parte inoltre anche Frans Timmermans, attuale vicepresidente della Commissione Europea. Molti i temi affrontati come la connessione delle politiche urbane tramite la COP26, equità sociale e trasporto pubblico innovativo. Il primo cittadino tarantino ha prima rilasciato delle dichiarazioni e poi nel corso della giornata incontrato il sindaco di Tirana; oltre che Dario Nardella sindaco di Firenze.

Rinaldo Melucci molto soddisfatto

“Nelle nostre battaglie per la riconversione della grande industria e nei nostri sforzi quotidiani per dotare Taranto di una qualità della vita di standard europeo e di un nuovo modello di sviluppo sostenibile, ci siamo resi conto che abbiamo bisogno di fare sistema con altre città e con le istituzioni europee. L’attuale pandemia, la perdurante crisi economica, la sfida per il cambiamento climatico stanno dimostrando che il futuro si scrive nelle città, che saranno i grandi centri urbani a orientare le politiche nazionali e comunitarie. E noi siamo felici di aver posizionato Taranto in questo contesto, di aver aperto un canale diplomatico con i grandi centri decisionali internazionali, di avere oggi a sostegno delle nostre ragioni sulla transizione giusta la rete delle più importanti città europee”. E’ con questo grande spirito di soddisfazione che Melucci commenta la prima giornata di lavori in Germania.

Collaborazione tra Taranto e Tirana

Proseguono i contatti tra le due città europee già avviati nel corso di questi mesi. Puglia e Albania sono legate da un saldo legame al punto che diverse aziende tarantine attualmente operano anche in terra albanese. Allo stesso tempo i cittadini albanesi che vivono in zona Jonica sono perfettamente integrati e adattati al contesto sociale. Quindi i due sindaci Melucci e Erion Veliaj si sono incontrati a Lipsia per intensificare i rapporti e aumentare i vantaggi sia per i cittadini sia per le imprese.

Melucci “onorati dell’amicizia albanese”

“Siamo onorati dell’attenzione e dell’amicizia della capitale albanese. Il sindaco Veliaj e il lavoro che sta compiendo a Tirana rappresentano un sicuro riferimento per tutte le città del Mediterraneo, alle prese con le prove del “green new deal” e dell’innovazione. All’interno delle politiche europee e degli obiettivi che insieme ci siamo posti in Eurocities, sarà importante creare nei prossimi anni un asse costruttivo tra le realtà del sud Europa. Sono fiducioso che Tirana e Taranto possano lavorare in grande sintonia e consegnare risultati tangibili ai cittadini, specie ai più giovani». Così il primo cittadino al termine dei lavori della prima giornata dell’Eurocities in quel di Lipsia.

LEGGI ANCHE – Taranto all’Eurocities di Lipsia col sindaco Rinaldo Melucci