CASTELLANETA – Grande segno di sensibilità nei confronti di chi soffre, con la visita al reparto oncologico dell’Ospedale San Pio dei Terraross.

Il noto gruppo folk ha accettato l’invito con gioia e ha deciso di dedicare un paio di ore ai pazienti, proponendo i migliori brani del vasto repertorio.

Per questo motivo, proprio in queste ore, si sta esibendo nella sala d’attesa del reparto.

Si definiscono suonatori e menestrelli e amano creare sempre qualcosa di nuovo nelle loro performance, senza mai abbandonare la musica popolare che amano in maniera particolare.

Questa mattina con la loro allegria, strapperanno tanti sorrisi dai volti del pazienti dell’Ospedale e questo deve farli sentire soltanto orgogliosi per tutto il lavoro che fanno, donando alla gente dei momenti di spensieratezza.

Questa iniziativa è stata fortemente voluta di medici e psicologi dell’ospedale che sanno che lo stato d’animo dei loro pazienti è fondamentale per la risposta alle terapie oncologiche.

La sala d’attesa diventa un luogo interattivo dove i pazienti e i familiari possono condividere un clima positivo che fa bene nelle ore di attesa in cui generalmente ci si sente stressati e ansiosi.

La dottoressa Caforio sostiene che durante la terapia e le attese un supporto positivo dei familiari è un vantaggio per la cura degli ammalati oncologici.

La band Musicale I Terraross rappresenta quindi un supporto importante per queste famiglie.

I Terraross stanno vivendo un momento di grandi soddisfazioni. Dominique Antonacci di Palagianello si è esibita recentemente sul palco del Teatro Petruzzelli di Bari in occasione dell’evento di beneficenza “Musica per le campane”.

Per i Terraross, questa non è la prima visita agli ammalati dell’Ospedale San Pio di Castellaneta. Lo scorso anno hanno organizzato un corso di Pizzica destinato a questi pazienti speciali e alle loro famiglie.