MASSAFRA – Ha avuto inizio nella giornata di oggi, con la benedizione delle Palme, la Settimana Santa dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento.

Grande partecipazione della comunità in questa domenica delle Palme, che si è tenuta sul sagrato dell’Antica Chiesa Madre.

Sarà una settimana molto intensa, ricca di momenti di coinvolgimento con la preghiera e l’adorazione.

Il 18 aprile si festeggerà il Giovedì Santo con la celebrazione “In Coena Domini“, a partire dalle ore 17:00, con il primo giorno del Triduo Pasquale; i confratelli si raccoglieranno in adorazione alla Santissima Eucaristia e dinanzi ai Repositori.

Il 19 aprile, alle 16:00, sarà il momento della liturgia della Passione e l’adorazione della “Croce”. Verso le 17:30, il troccolante darà il via alla solenne “Processione dei Misteri” che percorrerà il centro storico.

Il momento della processione è forse la parte più suggestiva della cerimonia, in cui pare che il tempo non sia passato e con un coinvolgimento mistico, si provano quasi le stesse emozioni di quando nostro Signore Gesù, portando la croce andò a morire.

Nel corso della processione, saranno portate in giro 8 statue, quasi tutte di epoca settecentesca, realizzate in cartapesta da artigiani leccesi e aventi la barba biforcuta del Cristo.

Domenica 21 alle ore 9:00, in occasione della Celebrazione della Santa Pasqua, ci sarà la Santa messa che andrà a chiudere i riti della Settimana Santa dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento.