LATERZA – Hanno dovuto saltare le lezioni da quando è ripresa l’attività scolastica, dal momento che con il freddo i riscaldamenti erano indispensabili.

Così hanno scioperato gli studenti del Liceo Vico di Laterza.

I termosifoni non erano funzionati già da tempo e nel mese di novembre, con l’arrivo dei primi freddi, era iniziato il malcontento degli alunni che speravano però, di vedere il problema risolto al rientro dalle vacanze natalizie.

Così non è stato, e specie con l’arrivo della neve e del gelo, è divenuto vitale poiché le classi sono gelide e non si possono svolgere le attività con guanti e giubbotti.

Il Sindaco Gianfranco Lopane ha assicurato il suo impegno a fare da tramite tra scuola e Provincia.

Pare che, dalle ultime fonti, lo sciopero abbia dato i suoi frutti.

Si è proceduto al sopralluogo da parte dei tecnici della Provincia, in presenza del sindaco, dell’Assessore all’ambiente Leonardo Matera, la dirigente scolastica Vita Surico e i rappresentanti di istituto tra genitori e alunni.

Da Domani, le lezioni potranno riprendere regolarmente.