Taranto, Bentivogli: uno scenario cupo per ArcelorMittal e lo stabilimento

Per Marco Bentivogli, il segretario della Fim Cisl, la crisi di governo preoccupa eccessivamente il fronte sindacale sul destino dell'Ex-Ilva.

0
162

TARANTO – Il governo è in crisi e questo si ripercuote in modo inevitabile anche sull’Ex-Ilva.

La situazione è molto instabile e il segretario della Fim Cisl afferma che al momento l’accordo per il rilancio dell’ex stabilimento Ilva ha bisogno di un governo stabile per il corretto passaggio del decreto.

Un governo dimissionario purtroppo però non rassicura per nulla i lavoratori. Le attenzioni sono puntate principalmente sul caso dell’immunità penale che adesso non si sa quando avverrà, il decreto infatti era atteso per il 19 agosto, anche perché il decreto crescita sopprimerà l’immunità a partire dal 6 settembre.

Quindi la crisi di governo che si è aperta oggi bisogna considerare anche che c’è uno scenario di forte incertezza sul futuro dell’Ex Ilva e di ArcelorMittal.