Home Notizie Attualità Taranto, MArTA: concluso restauro della statua degli amanti

Taranto, MArTA: concluso restauro della statua degli amanti

La statuetta si trovava all'interno del deposito del Museo Archeologico di Taranto dal 10 aprile del 1884.

TARANTO – A Taranto al MArTA è stato concluso il restauro della statua degli amanti. Il lavoro si è concentrato su un reperto raro che raffigura una coppia durante un momento erotico.

Secondo la datazione degli esperti, il manufatto risale al I secolo a.C. La Direttrice Eva degl’Innocenti, ha annunciato la scoperta di questo piccolo tesoro, che era custodito nel deposito del Museo.

La statua che è stata ribattezzata con il nome “degli amanti” è stata riportata alla luce grazie a un progetto di ricerca, studio, riordino, catalogazione e digitalizzazione dei materiali di deposito curati da parte della direttrice. Secondo le indicazioni documentarie, la statuetta sarebbe custodita dal Museo dal lontano 10 aprile del 1884, il suo ritrovamento invece è avvenuto nella zona di Santa Lucia, dove oggi sorge parte dell’Arsenale Militare.

Eva Degl’Innocenti ha affermato: questo è un reperto su cui sappiamo ancora poco. Si potrebbe trattare di una scena ai fini propiziatori, anche se non è esclusa una possibile valenza funeraria dato il luogo in cui è stata ritrovata. Quindi potrebbe essere legata anche al contesto funerario che fa parte della necropoli. A breve la statuetta degli amanti sarà comunque esposta nella galleria del Museo Archeologico.

Exit mobile version