Taranto: riqualificazione vasche di Giò Ponti dinanzi alla Concattedrale

A Taranto si procede alla riqualificazione delle vasche e delle zone antistanti alla Concattedrale in onore del suo centenario che si terrà il 6 dicembre.

0
96
Concattedrale di Taranto

TARANTO – Un accordo raggiunto tra l’Arcidiocesi, la Soprintendenza e l’amministrazione Melucci permetterà il restauro e la riqualificazione delle vasche di Giò Ponti che si trovano nella zona antistante alla Concattedrale.

I tre bacini a cascata progettati dall’architetto saranno dunque rimesse in funzione e ristrutturate per eliminare i problemi causati dal degrado intercorso negli anni.

Il centenario ricorre il prossimo 6 dicembre e la riqualificazione delle aree esterne e verdi che si trovano sia nella zona anteriore sia posteriore potranno ridonare nuova vita alla zona. Non solo, così si potrà valorizzare uno dei monumenti caratteristici e importanti dell’architettura del ‘900 italiano, un’opera consacrata anche a livello internazionale.

Il cantiere partirà lunedì e i lavori si chiuderanno il 6 dicembre con l’inaugurazione delle nuove vasche e dell’area riqualificata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui