TARANTO – La Confcommercio non ha ancora finito di raccogliere i dati definitivi sulla stagione estiva 2019, ma comunque anche senza i dati conclusivi è possibile affermare che il turismo è in crescita notevole.

Il direttore, Angelo Colella, ha infatti evidenziato come la città di Taranto, anche se non è una città a vocazione turistica, se paragonata ad altre, quest’estate ha registrato un afflusso di visitatori davvero notevole, con una politica d’adeguata accoglienza.

Il problema però che sussiste ancora a Taranto è la presenza di un colosso siderurgico.

Taranto soffre molto della carenza di posti letto, causata dalla chiusura di tanti alberghi durante gli ultimi anni, i turisti in queste settimane non sono riusciti a trovare un alloggio alla loro altezza.

Un altro problema invece è dato dall’impianto siderurgico, che purtroppo continua a dare a Taranto una cattiva fama. Infine, dato l’aumento dei B&B in città, per il direttore della Confcommercio è necessario qualificare e regolamentare questo settore.