Tribunale di Taranto: incontro tra avvocati e vertici

L'incontro necessario per definire le modalità delle udienze a partire dal 3 giugno

tribunale di taranto
Ordine degli Avvocati di Taranto - Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook Ufficiale dell'Ordine degli Avvocati di Taranto

TARANTO Tribunale di Taranto: si è svolto l’incontro tra l’Ordine degli Avvocati di Taranto e i vertici del Tribunale.

Quindi, per l’Ordine, erano presenti:

  • Fedele Moretti (presidente),
  • Vincenzo Monteforte,
  • Antoniovito Altamura (consiglieri).

Per il tribunale di Taranto, erano presenti:

  • Giuseppe Licci,
  • Patrizia Todisco,
  • Pompeo Carriere,
  • Benedetto Ruberto,
  • Maria Grazia Anastasia,
  • Antonella Manicone.

Infatti, gli avvocati chiedono che il tribunale porti avanti le udienze degli imputati detenuti in presenza. In più, chiede che per chi non è detenuto, ma imputato, si possa comunque svolgere la modalità telematica.

“(…) la richiesta di riprendere a breve le udienze in presenza, sottoponendo loro alcune modalità di celebrazione delle stesse dal vivo, con riferimento sia agli imputati detenuti, sia a quelli liberi: discussioni finali e cosiddette “udienze filtro” per il dibattimento, nonché udienze preliminari e riti alternativi per il Gup”.

Questo ha spiegato l’Ordine degli Avvocati in una nota. Questa modalità al Tribunale di Taranto sarà disponibile fino al 31 luglio secondo la normativa nazionale.