Home Notizie Bere acqua al mattino a digiuno per dimagrire

Bere acqua al mattino a digiuno per dimagrire

Antica usanza Giapponese, secondo la medicina tradizionale orientale, si devono bere 4 bicchieri di acqua al mattino, a digiuno, a piccoli sorsi. Tra un bicchiere e quello successivo si dovrebbero aspettare 2 minuti. Dopo l’acqua, una pausa di almeno 40 minuti prima della colazione.

Bere acqua a digiuno al mattino attiva il metabolismo e fa dimagrire.

Certamente una pratica che richiede tempo e che, purtroppo, si sposa difficilmente con le abitudini frenetiche di chi, in maniera grave, non fa colazione al mattino, oppure si limita ad un veloce caffè al bar. Bevendo acqua al mattino si riescono ad attivare al meglio diversi processi del nostro organismo, si bruciano più calorie, si contrasta e riduce notevolmente l’acidità di stomaco, si rinforza il sistema immunitario e si purifica il Colon.

Come confermato da diversi studi, l’idratazione è fondamentale per salute del nostro organismo, bere acqua al mattino elimina le tossine, depura l’organismo, aiuta a pulire l’organismo da tutte le scorie metaboliche che sono state prodotte durante la notte. Bere a stomaco vuoto migliora inoltre la circolazione, si rinforza la memoria, si contrasta la stitichezza. L’acqua, l’elemento principale che compone il nostro corpo, è infine un alleato della pelle, idrata e nutre in profondità, contrasta i segni dell’invecchiamento e aiuta a mantenersi giovani, in forma, attivi e vitali.

Exit mobile version