Calcio: il città di Massafra vince in Coppa e pareggia per il campionato

Giovedì i giallorossi hanno battuto per la seconda volta consecutiva il Tre colli Montemesola e domenica hanno pareggiato con il San Giorgio.

0
417
massafra, calcio
Città di Massafra. Riconoscimento editoriale pagina Fb Città di Massafra Calcio

MASSAFRA – Risuona ancora in città l’eco della vittoria ottenuta dal Città di Massafra contro il Tre Colli Montemesola nella partita giocata giovedì 7 novembre per Coppa Puglia.

La squadra giallorossa aveva già sconfitto la formazione di Montemesola nella partita dell’ottava giornata di campionato di domenica 3 novembre scorso.

Quella giocata dai Giallorossi è stata una partita che li ha visti protagonisti del gioco. Già al 5′ minuto del primo tempo la formazione di mister Minosa è in vantaggio con la rete firmata da Turi. Spettacolare l’azione: dalla destra la palla viene portata a centro da De Mare che offre un assist a Turi il quale calcia e segna il goal del vantaggio. Dopo pochi minuti sfuma un’importante occasione goal. Diverse altre occasioni non verranno finalizzate dal Città di Massafra.

Il primo tempo si chiude sull’1-0 per i giallorossi.

Il secondo tempo è caratterizzato da diverse sostituzioni disposte da Minosa. Ciaurro dopo qualche minuto dal suo ingresso, al 58′ va a rete con un tiro di sinistro.

Nell’ultima mezz’ora, i giallorossi mantengono un buon possesso palla ottenendo la preziosa qualificazione agli ottavi di Coppa Puglia.

Domenica 10 i giallorossi sono scesi nuovamente il campo per la nona giornata di campionato. La partita si è giocata in mattinata allo stadio “Rizzo” di San Giorgio.

Il match mattutino di domenica si chiuso con il pareggio. Il gioco stenta a decollare finché al 24′ si presenta una preziosa occasione goal per il San Giorgio che però non va a buon fine. La prima occasione per i giallorossi arriva al 31′ con Turi autore di un tiro neutralizzato dall’estremo difensore del San Giorgio Scarcia.

Il primo tempo si chiude dunque sullo 0-0.

La ripresa vede il Città di Massafra più grintoso ed energico. Al 49′ De Comite recupera la palla sul lato destro dell’area avversaria e mette al centro. Ad intercettare la palla c’è De Mare che segna il golal dello zero a uno.

Dopo una manciata di minuti, al 57′ arriva il goal che porta la squadra al pareggio grazie ad una bella punizione del difensore Galzarano che piazza il pallone al lato sinistro del portiere Ricci. Al 69′ arriva per il Città di Massafra il gol dell’1-2 segnato da De Mare che risolve una mischia creatasi dopo una punizione. Al 76′ un tiro di testa di Pizzolla nato dagli sviluppi di una punizione, e per via di una defezione difensiva, insacca il 2-2.

La partita finisce dunque in pareggio ed il Città di Massafra guadagna un punto.

La classifica sarà sconvolta dalla radiazione del San Marzano dal girone di Prima Categoria/B intanto il Città di Massafra è al momento l’unica imbattuta tra coppa e campionato.

Da Pino Minosa il commento della partita: «Peccato per questo pareggio perché eravamo riusciti ad andare due volte in vantaggio con De Mare ma siamo stati rimontati per via di due punizioni: la prima si poteva evitare mentre il secondo gol, dagli sviluppi, appunto, di un calcio da fermo è arrivato per via di un errore individuale. È stata una partita difficile, soprattutto per l’organizzazione visto l’inusuale orario, come avevamo messo in preventivo alla vigilia. Mi prendo questo punto anche se con un pizzico di rammarico: accettiamo il verdetto del campo. A San Giorgio non so quante squadre faranno bottino pieno: è una trasferta ostica e dura al cospetto di calciatori d’esperienza. Campo difficile. Tornando alla gara, mi è piaciuta molto la fase difensiva della mia squadra.»

Suo calci di punizione il tecnico giallorosso commenta: «Senza i gol subiti su calcio di punizione saremmo primi: avremmo sei punti in più in classifica. Continueremo a lavorare su questo. A San Giorgio ne abbiamo subiti diversi ma la difesa è stata sempre, abbastanza, attenta. Peccato per i due gol.»

Per domenica ci sarà un turno di stop forzato per la squadra giallorossa: «Domenica – spiega Minosa – avremmo dovuto giocare con il San Marzano ma staremo fermi per le note vicende. Poi andremo, ancora una volta, in trasferta per affrontare il Noci. Fuori casa le partite non sono mai facili. Dovremo fare a meno di Turi che per il giallo rimediato a San Giorgio sarà squalificato: era diffidato. Ho una rosa lunga e di valore e chi lo sostituirà farà bene.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui