29enne di Massafra arrestato per detenzione armi clandestine
Fonte web: pixabay di djedj

MASSAFRA – I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Massafra hanno arrestato il giovane incensurato.

Nel corso di una perquisizione domiciliare hanno scoperto nel garage pertinente all’abitazione del 29enne, un laboratorio dove produceva armi clandestine e munizioni.
All’interno di un tavolo da lavoro vi erano occultati:

  • 1 revolver calibro 320mm perfettamente funzionante e detenuto senza titolo;
  • 2 pistole semiautomatiche a salve cal. 8, modificate e pronte a sparare.
  • 1 pistola semiautomatica cal. 9 a salve ancora in fase di modifica;
  • 1 pressa per ricarica proiettili;
  • Bossoli e inneschi per la produzione di un centinaio di proiettili calibro 9;
  • Attrezzatura varia per effettuare le modifiche.

Il 29enne è stato arrestato per detenzione di armi clandestine e tradotto presso il carcere di Taranto.
Tutte le armi sono state sequestrate ed inviate al R.I.S. per accertare se siano già state utilizzate per compiere dei reati.