30enne di Taranto ferito da un petardo nella notte di San Silvestro
Fonte web: wikimedia commons di Corvettec6r

TARANTO – Nella notte più festosa dell’anno, non sono mancati gli sprovveduti che anno messo a rischio la propria incolumità e quella degli altri.

Nonostante le raccomandazioni dei giorni precedenti e le ordinanze dei diversi comuni, gli incidenti in città ci sono stati ugualmente.

Quello che ha fatto più rumore, è stato l’incidente accaduto a un 30enne che a causa di un petardo inesploso che aveva raccolto, ha rischiato davvero tanto. Gli è esploso in mano all’altezza dell’inguine e in un primo momento si è addirittura parlato del rischio di perdere il pene.

Trasportato all’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, è stato poi trasferito al Centro Grandi Ustionati del Perrino di Brindisi.

In città ci sono stati danni ai cassonetti e numerosi interventi dei Vigili del Fuoco e del personale dell’AMIU.

Quattro palazzi hanno avuto danni ai portoni d’ingresso e alle finestre, a causa dell’esplosione di ordigni.