FRAGAGNANO – Un giovane è stato arrestato per maltrattamenti, ai danni della madre, che perduravano oramai da lungo tempo.

I Carabinieri della stazione di Fragagnano sono intervenuti in seguito a una telefonata giunta al 112 in cui la donna chiedeva il loro intervento, poiché il figlio la stava minacciando con un coltello.

Nonostante l’uomo sia fuggito, i militari sono riusciti a rintraccialo per le strade del paese. I Carabinieri hanno proceduto a una perquisizione personale del 30enne, sperando di rinvenire il coltello, ma con esito negativo.

L’uomo è stato condotto in caserma e posto agli arresti, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica, è stato trasferito presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.