STATTE – Nel corso di un’operazione da parte della Polizia, è stato fatto un controllo domiciliare. E’ stato rinvenuto in casa di una donna residente a Statte due pistole semiautomatiche clandestine con matricola abrasa.

La 30enne nascondeva due armi, una di queste di fabbricazione russa, cal. 9 priva del previsto munizionamento è stata rinvenuta dai poliziotti dietro un mobile del soggiorno, mentre un’altra, una beretta cal. 9×21 completa di caricatore con 7 proiettili è stata rinvenuta ben nascosta nel sottoscala.

Le armi sequestrate sono al vaglio dei investigatori per accertare se siano state utilizzate per compiere dei reati.

La donna è stata tratta in arresto in flagranza di reato.