46enne di Massafra denunciato per stalking. Aveva minacciato di morte la ex moglie e il nuovo compagno

Le indagini sono state avviate in seguito ad alcune denunce presentate dalla donna e dal suo compagno.

0
137

MASSAFRA – E’ finito in carcere con la denuncia di stalking, un 46enne, arrestato dai Carabinieri della stazione di Massafra, in collaborazione con i militari della locale Aliquota Radiomobile.

Le indagini sono partite subito dopo la denuncia presentata dalla ex moglie e dall’attuale compagno.

Hanno raccontato del comportamento dell’uomo che aveva indotto la donna e il compagno ad un assoggettamento psicologico e vessatorio.

Stanchi per le minacce, le ingiurie e i pedinamenti, hanno ufficializzato la denuncia ai carabinieri.

La coppia di coniugi aveva rotto ogni rapporto nel 2016, ma da allora, l’ex marito aveva continuato a perseguitare la donna, aggredendola fisicamente e psicologicamente.

Questa condizione aveva indotto nella donna uno stato ansioso continuo, fino a che ha deciso di denunciare.

In quelle circostanze, l’uomo venne arrestato nella flagranza dei reati di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia.

Durante la notte scorsa, è avvenuto un nuovo episodio, a causa del quale è stato chiesto l’intervento dei Carabinieri. Il 46enne, recatosi al domicilio della ex, ha rivolto minacce di morte ed ingiurie verso lei e il compagno.

I carabinieri intervenuti, lo hanno sorpreso sul fatto e lo hanno condotto in caserma. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato trasferito in carcere.