Acciuffati due responsabili del furto al bancomat di Castellaneta Marina

Prelevati dalla cassaforte 3mila euro.

0
143

CASTELLANETA – In seguito alle indagini svolte sull’assalto al bancomat avvenuto nella notte, i carabinieri del nucleo investigativo hanno catturato due uomini, di 42 e 27 anni, considerati responsabili del furto, assieme ad altri complici.

A bordo di una Citroen C3, sono stati bloccati in località San Basilio Mottola. Dopo una perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto due dispositivi di comunicazione radio, utilizzati per intercettare le conversazioni delle forze dell’ordine e anche due cellulari.

Condotti presso la caserma di Castellaneta, sono stati tradotti in carcere. Il 42enne e il 27enne, del barese e con precedenti penali, dovranno rispondere di furto aggravato in concorso con l’uso di esplosivo.

Le indagini in corso dovranno permettere di identificare i complici, che si sono appropriati della somma di 3mila euro, rispetto ai 28mila contenuti nella cassaforte.

Evidentemente, i ladri costretti alla fuga per l’immediato intervento dei carabinieri, non hanno potuto mettere a segno il loro obiettivo.