TARANTO: Un 36enne di Taranto è stato fermato dalla Polizia a seguito di comportamenti violenti e scorretti nei confronti della sorella e del suo compagno.

L’uomo, a causa della gelosia morbosa nei confronti della sorella aveva più volte aggredito il compagno della ragazza già dai primi tempi della convivenza, avendo tra l’altro ostacolato più volte la loro relazione.

Minacce, offese ed aggressioni oltre che verbali anche fisiche in più episodi avevano condotto i ragazzi alla denuncia.

Adesso a seguito del provvedimento della polizia di Taranto al tarantino è stato notificato il divieto di avvicinamento ai due, non potendo nemmeno più frequentare gli stessi luoghi.