Al SS. Annunziata di Taranto ritorna il sorriso con zia Caterina

Zia Caterina donerà la gioia di vivere ai piccoli pazienti con il progetto TaxiHome riconosciuto dalla regione Toscana.

0
520
Al SS. Annunziata di Taranto ritorna il sorriso con zia Caterina
Fonte web: pagina fb di Caterina Bellandi

TARANTO – Ritorna anche quest’anno la zia dei bambini del reparto oncologico del SS. Annunziata.

Giovedì, 25 ottobre, alle ore 10:00, ci sarà una lieta sorpresa per i piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto.

Ritorna a Taranto zia Caterina a bordo del suo coloratissimo Taxi e del TaxiHome, la casa dei SuperEroi, cioè dei coraggiosi bambini che devono affrontare questa crudele malattia.

Quando arriva zia Caterina tutto passa, perché si annulla ogni male e si entra in una dimensione magica.

L’iniziativa a favore dei bambini ammalati di tumore è voluta dal Lions Club Taranto Poseidon

Il progetto TaxiHome è stato riconosciuto dalla Regione Toscana come uno strumento utile per l’inclusione e il contrasto del disagio sociale. E’ nato dal desiderio di questa donna, Caterina Bellandi che ha deciso di affiancare al suo storico Taxi Milano 25, una casa viaggiante che sembra arrivare direttamente dal futuro.

Ci sono soltanto SuperEroi che vivono senza alcuna sofferenza e sono travolti da un’unica terapia, quella del sorriso. Ogni bambino potrà salire sul TaxiHome e vivere qualche ora di spensieratezza.

La visita al SS. Annunziata di Taranto è stata organizzata dal Direttore dei Reparti di Oncooematologia Pediatrica e di Pediatria dott. Valerio Cecinati e alla preziosa collaborazione dell’ Associazione S.I.M.BA.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui