MARTINA FRANCA – Dopo una segnalazione giunta al 113, i poliziotti del Commissariato locale si sono recati in un bar del centro, dove una ultraottantenne era smarrita poiché non ricordava dove abitava e nemmeno perché si trovava lì.

Gli agenti dopo averla tranquillizzata d’avanti a una tazza di tè, hanno chiamato i servizi sociali per aiutare la donna a riuscire a fornire qualche dettaglio della sua vita, che avrebbe permesso di risalire alla sua identità.

Amorevolmente, le hanno posto delle domande per poter rintracciare qualche familiare, dal momento che la donna non aveva con se nessun documento di riconoscimento.

Per fortuna, è stata rintracciata una delle sue figlie e la vicenda ha avuto un lieto fine.