MASSAFRA – E’ stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico e per resistenza a pubblico ufficiale, un giovane che a petto nudo e con i pantaloncini abbassati, sputava e inveiva contro i passanti, prendendo a calci le auto in sosta in via Roma.

I Carabinieri dopo aver ricevuto la segnalazione, sono intervenuti e lo hanno tratto in arresto. In un primo momento, il giovane di origini nigeriane, ha opposto resistenza.

Apparso in evidente stato di alterazione psichica, ha tentato di aggredire i militari.

Dai controlli effettuati, è emerso che il giovane con precedenti di polizia aveva il permesso di soggiorno in fase di aggiornamento.

E’ stato condotto in caserma e dopo un visita medica, è stato tradotto in carcere.