TARANTO – E’ stato denunciato dalla moglie un uomo che in seguito ad una litigata, aveva assunto atteggiamenti violenti.

La coppia era in fase di separazione e viveva sotto lo stesso tetto, avendo instaurato un rapporto di pacifica convivenza.

Da alcuni giorni, però, l’uomo appariva nervoso e aveva atteggiamenti aggressivi e possessivi, tanto che impediva alla moglie di uscire di casa chiudendola a chiave.

Nella serata di ieri sono intervenuti gli agenti di Polizia che hanno sentito la donna che è apparsa in forte stato di agitazione, poiché il marito era stato violento con lei.

Dai controlli è emerso che l’uomo era destinatario di un’ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie per precedenti atti violenti.

Il 57enne è stato accompagnato in Questura e dopo le formalità di rito tratto in arresto.