Arrestato per tentato omicidio un 31enne di Avetrana

In un bar del centro, il 31enne denunciato per tentato omicidio, avrebbe ferito con un coltello due clienti nel corso di una lite avvenuta per futili motivi.

0
73

AVETRANA – E’ stato arrestato un 31enne per tentato omicidio e porto abusivo di arma bianca. L’uomo per futili motivi ha accoltellato due persone per fortuna in modo lieve.

Poco dopo la mezzanotte, in un bar del centro abitato, un 31enne ha accoltellato un uomo con due fendenti all’addome. Accorso un secondo soggetto per soccorrere il primo, è stato colpito anche lui. Il responsabile è poi fuggito via.

Pare che tutto sia accaduto per futili motivi che hanno determinato la lite tra il 31enne e un suo conoscente di 23 anni. La lite è degenerata fino al’utilizzo dell’arma bianca che per fortuna non ha colpito organi vitali.

L’uomo che è intervenuto per difendere e soccorrere il ferito, è un 31enne di Avetrana che è stato accoltellato al torace.

Il responsabile si è dato alla fuga E I Carabinieri della Stazione locale e della Sezione Operativa della Compagnia di Manduria, che sono giunti sul posto, hanno avviato le indagini.

E’ stato possibile, così, rintracciare l’uomo che è stato individuato poco distante dal luogo del ferimento.

I feriti sono stati soccorsi e per fortuna hanno riportato solo lesioni superficiali, giudicate guaribili in circa 15 giorni circa.

Il 31enne, dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui