CASTELLANETA – Il Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Lello Rochira è stato assolto dall’accusa di aver diffamato la precedente amministrazione di centrodestra guidata da Giovanni Gugliotti.

La comunicazione fatta da Antonella Laricchia, consigliere regionale pentastellato, dichiara così:” Dopo aver affrontato ben due processi, per una denuncia per diffamazione da parte  dell’allora Giunta Comunale e parte dell’allora maggioranza consiliare e poi un’altra simile da parte del sindaco, il nostro consigliere comunale è stato assolto rispettivamente – perché il fatto non costituisce reato- e -per non aver commesso il fatto-“.

Il consigliere ricorda che al momento di essere candidato, si fece una riflessione sul fatto che Rochira avesse dei carichi pendenti, ma poi, considerando che si trattava di fatti di natura politica, la cosa non fu presa in considerazione.

In conclusione, Antonella Laricchia dichiara: “Sono felice della decisione del M5S di dare fiducia a Raffaele, fu la migliore risposta possibile, con i fatti, a chi terrorizzava un M5S forcaiolo e incompetente. Sono felice per l’assoluzione di Raffaele”.

I fatti si riferiscono all’aprile di due anni fa, quando l’intera amministrazione querelò Rochira per alcune frasi postate sui social. Questo accese uno scontro che accelerò la campagna elettorale quando Gugliotti vinse con il 61% e Rochira arrivò terzo con il 16%.