Attività anticaporalato nel tarantino. Irregolarità nelle campagne di Castellaneta e Maruggio. Sette le persone denunciate

Lavoratori in nero e condizioni lavorative e alloggi precari.

0
54

CASTELLANETA – L’attività del personale della Squadra Mobile di Taranto, in collaborazione con i colleghi dei tre commissariati della Provincia Jonica, ha consentito di accertare l’impiego di manodopera in nero da parte di alcune aziende agricole situate nelle campagne di Castellaneta e di Maruggio.

Dai controlli più approfonditi è stato possibile accertare le precarie condizioni di lavoro ed alloggiative dei lavoratori.

Sono state ascoltate anche le testimonianze dei braccianti. Hanno dichiarato di essere sottopagati e costretti a pagare un canone per gli alloggi messi a disposizioni dai loro titolari, nonostante fossero fatiscenti e precari.

Sono state denunciate in tutto sette persone, fra titolari e collaboratori, per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.