TARANTO – Continua incessante l’attività di repressione dei casi di ebrezza e alterazione per assunzioni di sostanze stupefacenti durante la guida.

Sono in tutto cinque gli automobilisti multati perché trovati in stato di ebrezza e fra loro, due sono napoletani. Hanno subito l’azzeramento dei punti sulla patente di guida.

In questi casi, la patente può essere ritirata fino a un massimo di due anni e i soggetti devono essere sottoposti alla revisione della patente presso la commissione medica provinciale per accertare i requisiti psicofisici.

Secondo il codice stradale, in caso di perdita totale dei punti, gli automobilisti dovranno nuovamente sostenere l’esame di guida presso la Motorizzazione civile.