Bari: sequestrati 17 profili Telegram che diffondevano riviste e libri pirata

La Procura di Bari ha disposto il sequestro e la chiusura di 17 canali Telegram per la diffusione di libri e riviste pirata. 

0
128
canali telegram

PUGLIA – Sono stati diffusi in modo illecito migliaia di riviste, libri e giornali tramite 17 diversi canali Telegram.

Questa è l’ipotesi della Procura di Bari che ha disposto un sequestro d’urgenza preventivo, in corso d’esecuzione da parte della Guardia di Finanza.

I reati che sono stati disposti dai militari sono: accesso abusivo, ricettazione e riciclaggio, violazione della legge sui diritti d’autore e furto.

Il provvedimento riguarda nello specifico persone che sono in corso d’identificazione che in concorso tra di loro, si sono introdotti all’interno di sistemi informatici di riviste, libri protetti da diritto d’autore, riviste.

Sottraendo da questi sistemi migliaia di file PDF che sono stati diffusi nonostante fossero tutelati dal diritto d’autore. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui