Home Notizie Cronaca Caporalato a Manduria: chiuse le indagini nei confronti di 6 persone

Caporalato a Manduria: chiuse le indagini nei confronti di 6 persone

Sfruttavano braccianti agricoli stranieri in un campo d'angurie, facendoli lavorare in assenza di tutele nel campo della salute e sicurezza sul lavoro.

caporalato a manduria

MANDURIA – Dopo mesi di attività d’indagine per il contrasto del Caporalato a Manduria, sono stati emessi sei avvisi di conclusione delle indagini nei confronti di 6 persone (4 donne e 2 uomini) per sfruttamento del lavoro e intermediazione illecita.

I fatti risalgono alla scorsa estate, quando il servizio svolto dalla task force del Questore Bellassai e il personale del Commissariato della Polizia di Manduria hanno proceduto al controllo dei braccianti agricoli stranieri che erano intenti a raccogliere le angurie in un terreno tra Maruggio e Sava.

Le donne a capo dell’organizzazione di sfruttamento del lavoro, avevano adibito un chiosco per la vendita delle angurie in corrispondenza del campo, per giustificare la loro presenza, in quella zona, che serviva a controllare i braccianti sfruttati.

Le indagini hanno scoperto come le 6 persone coinvolte approfittavano degli stranieri, facendoli lavorare senza alcuna tutela in materia di sicurezza e salute.

Exit mobile version