Castellaneta: cumulo di rifiuti incendiati in campagna. Denunciato 62enne

Un 62enne ha acceso un rogo per bruciare i rifiuti speciali dopo l'uso ai fini agricoli. L'uomo, scoperto dai Carabinieri Forestali, è stato denunciato.

0
73
Castellaneta: cumulo di rifiuti incendiati in campagna. Denunciato 62enne.

CASTELLANETA – I Carabinieri della Forestale di Ginosa Marina hanno individuato in località Borgo Perrone (Castellaneta) un cumulo di rifiuti incendiati.

All’interno delle cataste di rifiuti c’erano: cavi metallici, legno, teloni in plastica.

Il responsabile del rogo è un uomo di 62 anni che è stato denunciato per deposito e combustione di rifiuti speciali illecita. Il problema della combustione di teloni in plastica è sempre più grave, in quanto comporta un grave danno all’ambiente circostante oltre che ai terreni.

Lo smaltimento dei materiali impiegati in campo agricolo, inoltre, è gratuito. Basta portare i teli in plastica esausti ai centri convenzionati più vicini, una cosa però che non tutti fanno, causando così un maggior inquinamento ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui