Castellaneta: restituiti al Vescovo oggetti sacri rubati

Restituiti al Vescovo di Castellaneta dai Carabinieri due opere d'arte sacre che erano state trafugate dalla Chiesa di Santa Caterina.

0
24
Castellaneta- restituiti al Vescovo oggetti sacri rubati

CASTELLANETA – Sono stati restituiti al Vescovo di Castellaneta il Monsignor Claudio Maniago e a Don Domenico Giacovelli gli oggetti sacri rubati ritrovati dai Carabinieri.

Gli oggetti restituiti alla chiesa sono: un Gesù crocifisso realizzato in legno, alto 29 cm disposto su una croce di legno delle dimensioni pari a 31 x 71 cm e un quadro antico con una stampa che rappresentava San Francesco intento a sorreggere Gesù Crocifisso e con due angeli, alto 99 cm e con una base di 76 cm.

Gli oggetti rubati erano stati trovati dai Carabinieri all’interno di un’abitazione privata a Castellaneta Marina, operazione che condusse all’arresto di due persone del posto per ricettazione.

Gli oggetti erano stati trafugati circa 30 anni prima, quando i due oggetti erano ubicati nella chiesa di Santa Caterina da Bologna, sita a Castellaneta nel centro storico-

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui