TARANTO: Questa è stata la dichiarazione rilasciata dal professore Giorgio Assennato che ospite dell’associazione Massa Critica ha dovuto affrontare un tema importante per la città ovvero la situazione ambientale.

A causa dei potenziali pericoli prospettati dall’Arpa il sindaco è stato costretto a chiudere le scuole, il rischio di cui si parlava era legato all’inalazione delle diossine. Secondo studi ed accurati controlli però si è arrivati alla conclusione che il rischio è inesistente, perché la volatilità è nulla.

Il problema sussiste solo ed esclusivamente se i bambini vanno a giocare sulle collinette e allora in quel caso si potrebbe parlare dell’elevata probabilità di assorbimento cutaneo o addirittura ingestione.